Contest closed

The Winners




MAKE the world a better place!




Thingarage is a crowdsourcing platform for 3D models. A place where everyone interested in getting a 3D model, firms, agencies or simply users, could easily get access to the world of creative design and 3D printing! Designed as an open platform for digital fabrication, Thingarage also aims to provide a true breeding ground of ideas for 3D artists giving them spaces for their portfolios and social features to let them interact easily.


VAT number 12668191005

Via Giovanni Giolitti, 34, Roma

email: info@thingarage.com

Website: www.thingarage.com

Facebook: www.facebook.com/thingarageOfficialPage

Twitter: @thingarage



A multi-vendor marketplace that combines the skilled craftsmanship of Italian and European Makers with new design technologies for Digital Fabrication and Open Hardware.


VAT number 06265500485

Via della Torretta, 16, Firenze

email: info@maketank.it

Website: www.maketank.it

Facebook: www.facebook.com/MakeTank

Twitter: @MakeTankItaly



Vectorealism provides a fast and reliable digital fabrication service, that includes a variety of products and services for makers. From Laser cutting service, 3d printing service to design and innovation consultancy, electronics and all the stuff needed for making things.


VAT number 08182400963 

Via Melchiorre Gioia, 14 Milano,

email: info@vectorealism.com

Website: www.vectorealism.com

Facebook: www.facebook.com/Vectorealism

Twitter: @vectorealism



"3DPRINTforAID" project has been set up bearing in mind that the spread of 3D printing technologies will lead to a third or fourth “industrial revolution”. 3D printing is now taken seriously by manufacturers as an alternative to cutting, bending, pressing and moulding things. It is also a popular hobby among those of a geeky disposition. What it has not been used for so far is to help poor people improve their everyday lives.


Why? Because we have always considered 3D printing as a means to produce objects with a rationale of profit within markets that are more and more focused on accomplishing customers’ quest for uniqueness and exclusivity. What if we shift this focus on the mission of improving the life of third world populations? What if our ultimate goal would be a granting a better quality of life?


Goal of this contest is to create an object that can be produced with any 3Dprinter (even low cost and low resolution Rep Rap) on the market. This object must have a social impact on people lives, fulfilling their basic needs or improving social inclusion. It must represent a tool for social advancement and progress both for poor people in the Western world and people in developing countries.


Some examples? Contestants must be able to produce objects that could help people with handicaps to accomplish their everyday tasks. Or objects that will be functional dealing with essential elements (like food or water) that run low, that must be carried, sanitized or heated up in event of calamities. Contestants creativity will not be limited by any constraint: any designer is free to identitify the sector that inspires him/her the most!


What else to say then: feel free to use your fantasy! Just don’t forget that 3D printing proves to be an excellent productive solution when it reduces the timing for the go-to-market, cutting times and costs of standard manufacturing. Then, if you want your application to be seriously considered, please include a basic engineering scheme of your product and reduce (as far as it is possible) its weight and dimensions. The crucial point in the evaluation phase will be clear: a product that combines usefulness, size and cheapness will have more chance to win over conceptual productions not ready to be printed. We are considering also the opportunity of importing 3Dprinting machines to developing countries, and if will be necessary, realizing and improving materials and design directly there, without relying on third parties for production and logistics.



Participation in the competition is free and open to all designers, 3D artists, firms, groups of designers, associations and non-profit organizations (ex FabLab etc.).

Every contestant (no matter if it is a group or a single designer) is obliged to complete his/her/its designer profile on www.thingarage.com including:


  • A picture or a logo as a profile avatar;

  • A banner for the background of the profile;

  • A biography with professional skills and personal abilities (of all members if it’s a group);

  • Hometown;


Contestants that will not provide all these informations or that will not complete their profile within the deadline will be excluded from the competition. So make sure you have completed these section before you submit the application!


Groups should designate one member as a Project Leader: he/she will be in charge of


  • dealing with the Thingarage, Maketank and Vectorealism;

  • apply to the contest and make changes to the application on www.thingarage.com

  • specify in the “Description” field all the members composing the group;


For all purposes of this competition a group of contestants will have the same rights and obligations of ad individual contestant (Designer). The authorship of the project belongs to all the group members in equal measure (unless otherwise stated in a document provided by the group, signed by all the members and sent to info@thingarage.com before the deadline expiration).


Each participant may submit a maximum of 3 projects. Contestants that will not respect these guidelines and other technical requirements included in this brief will be excluded.


Contestants could apply only online. The official link for applying to the contest is this:



Once registered, the subsequent step for contestants is to upload all the materials required for participation in the competition. Projects must be uploaded within the expiring date of the contest: September 23rd 2014 (1:00 PM GMT+1). Vectorealism and MakeTank websites will host the briefing and the toolkit of the contest though it will be impossible applying using these websites.



The materials available for 3D printing are the following: alumide, ceramic, nylon, plastic, multicolor and resin. See a complete listing here:



For all technical requirements please have in mind that:


  • the maximum size of your product depends on the material you choose;

  • different materials have different properties, so it is extremely important that you choose the material considering its properties and qualities;

  • the maximum thickness of your product may vary depending on the material you choose. So please respect the standards of thickness not to reduce overall robustness of the object;

  • save the material: empty the model where is possible;


Similar informations are included in the website linked above. If the model will not be fully compliant to all the requirements specified, it will not be produced. So if you have any question, feel free to contact us using the email addresses on the first page of this brief. We will be glad to answer you!



The 3D model should be compliant to these guidelines:


  • Must be unique and original, a product not currently available on the market;

  • Must be created and optimized for 3D printing;

  • Must respect the rights of industrial and intellectual property of third parties;

  • Must comply with all other rules in force (for example safety standards, etc.);

  • Contestants will have to upload on www.thingarage.com within the scheduled deadline at least one 3D model and one Render;

  • Provide renderings and/or drawings and/or photos of the pre-prototype (.jpg or .png);

  • Provide orthogonal projections listed on the appropriate scale (metric) of the model that will be used for 3D printing; (.jpg or .png);

Please make sure that the file is created with a 3D modeling program
(formats: .stl, .obj, .zpr, .3ds, .vrml, .dae). You can obtain these files using a 3D modeling software (AutoCAD, Rhinoceros, 3DStudioMax and/or open source or free software like Blender and Sketchup). The 3D model, as stated before, must respect all 3D printing guidelines included in this page:




The selected jury will be composed by:


Antonello Balestrieri: CEO and Co-Founder of Thingarage;

Laura De Benedetto: CEO and Co-Founder of MakeTank;

Eleonora Ricca: CEO and Co-Founder of Vectorealism;

Riccardo Luciani: Director and Co-Founder of Impact Hub Florence;

Beatrice Costa: Department Director of ActionAid Italy.



Each project will be evaluated on the following criteria:

• social profit;
• design innovation;
• low production costs;
• maximum functionality;
• simple feasibility;

The winner contestant will be selected among all the proposals submitted, after testing the compliance with the rules of this brief. The Selected Jury will motivate its choice and mention other projects deemed worthy.



The winner will receive the following awards:

  • Construction of the first prototype of the project at the expense of the promoters at Vectorealism;
  • Coverage of travel expenses/accomodation for just one person (Designer or Project Leader) up to a maximum of 200€ to attend the Rome Maker Faire (2 to 4 October 2014);
  • Interview and a video on Thingarage, MakeTank and Vectorealism blogs;
  • Presence in the press releases issued after the Awarding Ceremony



1) CONTEST OPENING PHASE: Contest starts on June11th 2014 (10:00 AM GMT+1);


2) CONTEST EXPIRATION PHASE: Contest expires on September 23rd 2014 (1:00 PM GMT+1).


3) AWARDING DECISION PHASE: The promoters will contact the contest winner and the designers that deserved an eventual “Special Mention” by the Selected Jury no later than September 25th 2014.


4) PROTOTYPE PRODUCTION PHASE: Vectorealism will prototype the objects according to the guidelines of the designers who created it (that must give his/her availability to provide additional informations and technical data on his/her product during this phase).


5) AWARDING CEREMONY: The awarding ceremony will be a public event organized by Thingarage, MakeTank and Vectorealism. The Promoters will arrange everything to let the winner attend this event.


6) ONLINE PROMOTION: After the Award Ceremony the name of the winning proposal and the name(s) of the designer(s) who created it will appear on press releases issued after the Rome Maker Faire and other media related to contest promoters.



All the materials uploaded will not be returned and will become property of the Promoters of the competition, which will keep it or destroy it. By registering, each contestant authorizes the organizers to use his/her/its project for promotional purposes and in the way they deem most appropriate. Contestants agree to indemnify the Promoters from any liability to third parties. Contestants can use for promotional purposes the award they received, as long as they quote it correctly.


For more information on intellectual property rights please read carefully all of the informations available at this link:



For more informations:

About the contest: info@thingarage.com



About materials and for the production of a prototype: info@vectorealism.com

MAKE the world a better place!




thingarage è un portale web per la progettazione e la fabbricazione digitale on demand, che fornisce soluzioni di progettazione personalizzate per aziende attraverso il crowdsourcing.


Partita IVA 12668191005

Via Giovanni Giolitti, 34, Roma

email: info@thingarage.com

Website: www.thingarage.com

Facebook: www.facebook.com/thingarageOfficialPage

Twitter: @thingarage



Un marketplace multi-vendor che ha l’obiettivo di abbinare alla tradizione artigianale e di design italiana ed europea le nuove tecniche di Digital Fabrication e l’Open Hardware.


Partita IVA 06265500485

Via della Torretta, 16, Firenze

email: info@maketank.it

Website: www.maketank.it

Facebook: www.facebook.com/MakeTank

Twitter: @MakeTankItaly


Vectorealism Vectorealism

Nasce con l’idea di mettere a disposizione di designers e appassionati tecnologie avanzate per la produzione delle loro idee, nel modo più semplice possibile.


Partita IVA 08182400963 

Via Melchiorre Gioia, 14 Milano,

e-mail: info@vectorealism.com

Website: www.vectorealism.com

Facebook: www.facebook.com/Vectorealism

Twitter: @vectorealism



Il progetto “3DPRINTforAID” nasce dall’idea che la stampa 3D sta già rivoluzionando il mondo e cambiando le abitudini di consumo della gente. Tutti noi abbiamo sempre pensato alle stampanti 3D come produttrici di oggetti personalizzati, realizzati per le logiche di un mercato che accoglie sempre più i desideri di individualità ed esclusività di chi desidera distinguersi dalla massa… E se oggi dessimo a un oggetto stampato in 3D la missione di cambiare la vita di popolazioni in difficoltà? Se il punto d’arrivo, questa volta, non fosse il mercato, ma la qualità della vita delle persone?


L’obiettivo del contest è quello di realizzare un oggetto che possa essere stampato con una qualsiasi stampante 3D, anche le Rep Rap a basso costo e bassa risoluzione. L’importante è che l’oggetto stampato sia socialmente utile e che risponda a un bisogno nei paesi occidentali e anche, possibilmente, rappresenti un ausilio umanitario in grado di aiutare lo sviluppo delle nazioni sottosviluppate. Qualche esempio? Senza uscire dai nostri confini, i partecipanti al contest potrebbero essere invitati a realizzare un oggetto che sia funzionale all’abbattimento delle barriere architettoniche che impediscono alle persone diversamente abili di svolgere le loro attività quotidiane. Oppure un componente che faciliti le attività legate agli elementi essenziali (acqua, cibo, ecc.) che scarseggiano o vanno trasportati, depurati, disinfettati, riscaldati in caso di calamità naturali. Diamo totale spazio alla creatività e alla sensibilità dei designers e dei makers lasciando libero il settore di impiego dell’oggetto stampabile in 3D. Saranno loro, infatti, ad individuare il settore di maggiore emergenza sociale e ideare una soluzione creativa che possa migliorare la vita di persone disagiate nei paesi Occidentali oppure in quelli in via di sviluppo.

Usiamo la fantasia per impiegare la stampa tridimensionale sfruttandola per dare un concreto apporto alla risoluzione di alcuni problemi concreti per conferire un valore aggiunto incommensurabile al di là di quello economico all’oggetto vincitore del contest! Con la stampa 3D si snellisce il processo di progettazione e produzione e si riesce a rendere l’oggetto pronto per l’utilizzo in tempi decisamente più rapidi e a costi notevolmente inferiori. Pensiamo già alla possibilità di portare fisicamente la stampante 3D nei paesi in cui sarà necessario realizzare tale oggetto o componente in poche ore e modificarlo facilmente per adattarlo alle diverse e mutate esigenze senza doversi appoggiare a uno stabilimento produttivo con vantaggi anche in termini di logistica, oltre che di tempi!



La partecipazione al Concorso è gratuita e aperta a tutti progettisti, artisti e designers singoli o in gruppi e ad associazioni senza fini di lucro (p.e. FabLab ecc.).


Ogni partecipante (designer singolo o gruppo/collettivo) deve obbligatoriamente completare il proprio profilo su thingarage (profilo del singolo o del gruppo/collettivo) includendo:


  • Foto/avatar;

  • Banner di pagina;

  • Biografia, esperienza personale e abilità professionali (del singolo o del gruppo);

  • Città di provenienza;


I partecipanti che ometteranno queste informazioni o non le includeranno entro la data di conclusione del concorso, saranno formalmente esclusi da esso.


I gruppi o collettivi che partecipano al concorso dovranno designare un componente (Project Leader) quale responsabile e referente nei rapporti con i Promotori. Sarà cura del Project Leader:


  • Gestire i rapporti con Thingarage, Vectorealism e MakeTank

  • avviare la procedura di registrazione sul portale www.thingarage.com

  • specificare nel Description field i componenti del gruppo.


Ad ogni effetto del presente concorso un gruppo di concorrenti avrà, collettivamente, gli stessi diritti di un singolo concorrente (Progettista). A tutti i componenti del gruppo è riconosciuta la paternità degli elaborati presentati (salvo diversa indicazione scritta del gruppo, sottoscritta da tutti i componenti e inviata entro la scadenza dei termini del concorso all’indirizzo email info@thingarage.com).


Ogni partecipante potrà presentare al massimo 3 progetti validi ai fini del concorso. Sono esclusi dal concorso coloro che non consegneranno la documentazione e gli elaborati di progetto richiesti nei modi e nei tempi previsti da questo documento.


La presentazione degli elaborati avverrà solamente online tramite il sito di thingarage. Il link ufficiale per partecipare al concorso è il seguente:



Effettuata l'iscrizione a Thingarage, ogni partecipante potrà accedere alla fase successiva caricando tutti i materiali richiesti per la partecipazione al concorso. I progetti dovranno essere caricati obbligatoriamente entro la data di chiusura del concorso il 23 settembre (ore 1:00 PM GMT+1). I siti web di Vectorealism e MakeTank potrebbero ospitare il briefing ed i toolkit del concorso: chi intendesse partecipare deve tuttavia utilizzare esclusivamente il link di thingarage citato sopra.



In fase di progettazione è necessario che si tenga in considerazione che per la stampa 3D si utilizzano i seguenti materiali: alumide, ceramica, plastica (nylon), polvere, resina, ecc. vedi qui: www.vectorealism.com/category/materiali-per-la-stampa-3d/


Per le specifiche tecniche, incluso limiti di misura, occorre tenere presente che:

- le dimensioni massime dell’oggetto dipendono dal materiale scelto.

- materiali differenti hanno caratteristiche differenti, è importante scegliere il materiale più adatto allo scopo del progetto presentato.

- lo spessore massimo delle pareti varia a seconda del materiale.

E’ consigliabile creare modelli cavi per ottimizzare l’uso del materiale. Per creare un oggetto cavo è necessario creare un foro per la fuoriuscita del materiale.

Tutte le specifiche tecniche sono indicate nella scheda “dettagli tecnici” di ciascun materiale.


Se il modello non sarà conforme alle specifiche tecniche della stampa 3D in generale e del materiale scelto, non potrà essere prodotto. Per qualunque informazione tecnica e ulteriore richiesta in merito è possibile scrivere a info@vectorealism.com



Il modello 3d deve rispettare i seguenti requisiti:

  • non deve essere un prodotto già industrializzato o commercializzato.

  • deve essere pensato per la realizzazione con la tecnica stampa 3D, a partire da un file tridimensionale (.stl, .obj, .zpr, .3ds, .wrml, .dae);

  • deve rispettare i diritti di proprietà industriale e intellettuale di terzi;

  • deve rispettare ogni altra norma vigente (ad esempio, le norme di sicurezza, ecc.);

  • I partecipanti dovranno fare l’upload sul portale thingarage entro la data di scadenza, di almeno n.1 modello 3D e n.1 rendering;

  • Oltre ai rendering (obbligatori) saranno ben accetti anche schizzi e/o foto del pre-prototipo (formato .jpg .png);

  • Proiezione ortogonale quotata in scala appropriata (sistema metrico decimale) del modello che verrà utilizzato per la stampa 3D (formato .jpg .png);

Ai fini di una corretta valutazione è fondamentale che il modello sia realizzato con un programma di modellazione 3D (formati: .stl, .obj, .zpr, .3ds, .vrml, .dae). Tali file sono ottenibili con software di modellazione 3D (tra cui Autocad, Rhinoceros, 3D Studio Max e/o software gratuiti o open source come Blender e Sketchup).

I modelli esecutivi per la stampa 3D devono rispettare le convenzioni per la stampa 3D leggi: www.vectorealism.com/supporto/faq/



La Giuria, sarà composta da:

Antonello Balestrieri: Co-founder e CEO Thingarage

Laura De Benedetto: Co-founder e CEO di MakeTank

Eleonora Ricca: Co-founder e CEO di Vectorealism

Riccardo Luciani: Co-founder e Director di Impact Hub Firenze

Beatrice Costa: Direttrice Dipartimento Programmi ActionAid Italia.



Ogni progetto sarà valutato in base ai seguenti criteri:

  • utilità sociale;

  • innovazione progettuale;

  • bassi costi di produzione;

  • massima funzionalità;

  • semplice realizzabilità;


Tra le proposte inviate, di cui sarà accertata la regolarità e il rispetto delle norme del presente bando, sarà selezionato UN progetto vincitore del concorso. La giuria, oltre a motivare la predetta scelta, potrà segnalare o menzionare altri progetti ritenuti meritevoli.



Il vincitore riceverà i seguenti premi:

  • Realizzazione del primo prototipo del progetto a spese dei promotori presso Vectorealism

  • Copertura spese di viaggio/alloggio (sino ad un massimo di 200,00€) a cura dei promotori per la partecipazione alla Rome Maker Faire dal 2 al 4 ottobre 2014;

  • Un’intervista approfondita e un video sul blog Thingarage, MakeTank e Vectorealism;

  • Presenza nei comunicati stampa diramati ai media in occasione di eventuali iniziative organizzate dai promotori.



1° Pubblicazione bando: mercoledì 11 giugno 2014, 10.00 AM GMT+1

2° Chiusura bando: martedì 23 settembre 2014 1.00PM GMT+1 (data ultima per ricevere il materiale.

3° Scelta dell'oggetto (un vincitore e eventuali menzionati) selezionati dalla giuria entro il 25 ottobre 2014. L'organizzazione si riserva di contattare tramite mail i progettisti selezionati.

4° Fase di prototipazione presso Vectorealism via Melchiorre Gioia, 14 Milano PI 08182400963 (l'organizzazione si riserva di contattare in questa fase direttamente i progettisti per eventuali specifiche tecniche).

5° Premiazione ed esposizione prototipi selezionati con evento dedicato a cui invitare tutti i partecipanti, la Giuria con il vincitore per il quale Thingarage, MakeTank e Vectorealism copriranno le spese di viaggio e alloggio (sino ad un massimo di 200,00€).

6° Promozione online e con eventuali iniziative offline.



Il materiale pervenuto non verrà restituito e diverrà proprietà dei Promotori del concorso, che potranno conservarlo o distruggerlo.

Con l’iscrizione i candidati autorizzano gli Organizzatori a utilizzare a scopo promozionale e nei modi da essi ritenuti più idonei la documentazione ricevuta, con le necessarie indicazioni di riferimento (identificazione dell’opera, progettista, localizzazione). I partecipanti convengono che i Promotori non possono essere oggetto di eventuali rivendicazioni in conseguenza a tali utilizzi. In ogni caso, i partecipanti si impegnano a tenere indenni i Promotori da qualsiasi responsabilità verso terzi.

I partecipanti possono utilizzare a scopo promozionale il premio/riconoscimento ricevuto, purché citato correttamente.

Per ulteriori informazioni su questi aspetti si consiglia di consultare la sezione Support del sito di Thingarage al link:


Per informazioni:

Sul contest: info@thingarage.com



Sui materiali e sul prototipo: info@vectorealism.com

Prize total reward

1st award

Prototype Construction; Rome Maker Faire participation (travel and accommodation); Personal video interview on Promoters Blogs; Mention in the Press Release issued after the awarding ceremony.

Scroll to Top